Il gruppo ACSE ha come caratteristica distintiva quella di essere composto da ricercatori con profili di formazione ed esperienza clinica differenti, i quali sono riusciti negli anni a mantenere un equilibrio dinamico tra differenziazione e integrazione delle competenze e delle visioni.

L’incontro tra identità diverse è stato comunque sempre sostenuto da una condivisa attenzione per la correttezza, il riconoscimento dei meriti e del lavoro altrui, e l’indipendenza intellettuale da logiche commerciali, istituzionali e politiche.


Mauro Pallagrosi

Psichiatra e psicoterapeuta di orientamento fenomenologico, attualmente svolge l’attività clinica presso il Presidio Territoriale Prevenzione Interventi Precoci Salute Mentale (PIPSM) della ASL Roma 1. Ha una pluriennale esperienza nell’ambito della psichiatria territoriale, in particolare nel trattamento dei pazienti in stato di acuzie. Da sempre attento al tema dell’incontro come momento decisivo per la comprensione della soggettività del paziente e per la costruzione di un’interazione terapeutica, declina questo tema anche in ambito musicale, coltivando l’esercizio dell’improvvisazione jazz e della musica intuitiva.

Il suo contributo più specifico al progetto ACSE concerne la definizione della cornice teorico-filosofica della ricerca, la formazione dei giovani collaboratori e la coltivazione del rapporto con gli autori, italiani e stranieri, di ambito fenomenologico.

Scarica il Curriculum Vitae


Laura Fonzi

Psichiatra e psicoterapeuta, esercita la sua attività come libera professionista presso il suo studio privato ed è direttore sanitario delle comunità psicoterapeutica “Reverie” di Roma e della struttura socio-riabilitativa “Villa Nova” di Lariano. Candidata della Prima Sezione Romana dell’Istituto Nazionale del Training della SPI (Società Psicoanalitica Italiana), è da sempre orientata alla ricerca di una possibile integrazione tra il sapere tradizionale della psicopatologia e la lettura psicoanalitica dei fenomeni che permeano l’incontro clinico.

Nel progetto ACSE il suo principale apporto riguarda il coordinamento e la supervisione dei collaboratori, la custodia della memoria e delle idee del gruppo, la costruzione e il monitoraggio delle linee di ricerca e delle pubblicazioni scientifiche.

Scarica il Curriculum Vitae


Angelo Picardi

Psichiatra e psicoterapeuta di orientamento cognitivista, esperto di epidemiologia clinica, svolge la sua attività scientifica presso il Centro per le Scienze Comportamentali e la Salute Mentale dell’Istituto Superiore di Sanità. Ha coordinato alcuni progetti di ricerca multicentrici su scala nazionale, e numerosi studi a carattere locale. La sua attività di ricerca si è incentrata principalmente su temi di psicopatologia, psicoterapia, epidemiologia psichiatrica, ricerca sui servizi di salute mentale, attaccamento, alessitimia, psicosomatica clinica e psicobiologia, nonché nel campo della costruzione e validazione di strumenti psicometrici. Docente presso istituzioni accademiche e scuole di psicoterapia riconosciute, abilitato come professore di prima fascia per la psichiatria, fonda la sua competenza soprattutto sul rigore metodologico, sulla lunga esperienza nel campo della ricerca e su una conoscenza approfondita e aggiornata della letteratura scientifica.

Nell’ambito del progetto ACSE, il suo contributo originale si evidenzia soprattutto nella costruzione e pianificazione strategica del lavoro di ricerca, nell’elaborazione analitica e nell’interpretazione dei dati sperimentali, e nella definizione del panorama scientifico che fa da sfondo alle pubblicazioni.

Scarica il Curriculum Vitae


Massimo Biondi

Professore Ordinario di Psichiatria presso l’Università di Roma La Sapienza, dirige attualmente la Scuola di Specializzazione in Psichiatria e la UOC di Psichiatria, Psicofarmacologia Clinica e SPDC del Dipartimento di Neuroscienze Umane della stessa università. Psichiatra con esperienza pluriennale nel campo della ricerca clinica, della formazione e dell’istituzione accademica, esperto di psicofarmacologia e psicosomatica, si distingue da sempre per la spiccata sensibilità per i contributi originali e innovativi nel campo della salute mentale.

Rappresenta il principale appoggio istituzionale all’attività di ricerca connessa al progetto ACSE, al quale contribuisce sia con spunti creativi sia con la supervisione attenta dei lavori scientifici, ai quali dà la massima diffusione nelle sedi accademiche e nelle società scientifiche.

Scarica il Curriculum Vitae